.
Annunci online

mmc
Il blog di MilanoMetropoliContemporanea

Questo è il blog di MilanoMetropoliContemporanea: associazione curiosa e folle. Il manifesto è qui
politica interna
29 maggio 2007
Manifesto di MilanoMetropoliContemporanea
Spesso le sconfitte sono le svolte migliori perchè consentono di ripensare in modo diverso e creativo. Siate curiosi, siate folli.  [Steve Jobs]

Ed è da qui che con Milano Metropoli Contemporanea vogliamo ripartire per buttarci alle spalle la serie di sconfitte del centro sinistra a Milano, per iniziare a ripensare in modo diverso e creativo una politica fatta di nuovi linguaggi, di nuove aggregazioni, di diverse luci di osservazione, di una sana e costruttiva apertura al confronto e di una irrinunciabile meritocrazia come elemento di distinzione attorno al quale creare consenso politico.

Saremo curiosi e folli nel conoscere chi la pensa diversamente da noi, ne ascolteremo le ragioni e cercheremo di fare nostre costruttivamente le critiche, rifuggendo quell’autoreferenzialità che ha reso il centro-sinistra tanto incapace di parlare a Milano.

Saremo curiosi e folli nel reinterpretare il nostro essere a sinistra, ripartendo dalla ferma condanna ad ogni privilegio derivante dalla conservazione di posizioni ereditate ma non meritate, mossi dalla consapevolezza che ogni privilegio tollerato tolga esponenzialmente chance a chi ha merito. Torneremo a guardare alla formazione come unico vero fattore di mobilità  delle opportunità, per garantire la migliore classe dirigente possibile.

Saremo curiosi e folli nel cercare il non più rimandabile momento della discontinuità con la tradizione della sinistra italiana, convogliando tutte le nostre energie al nascituro Partito Democratico. Abbandoneremo i luoghi comuni della prassi politica, porremo un limite all’accettabilità della realpolitik e sapremo indignarci se necessario per poter sperimentare una nuova modalità di partecipazione alla cosa pubblica con lo sguardo definitivamente rivolto in avanti. Parleremo di visione politica più leggeri e senza schemi tracciati in anni troppo lontani da noi. Partiremo dall’analisi il più possibile lucida e mai indulgente del presente per azzardare e rischiare soluzioni, chiavi di lettura innovative nell’onesto  ma doveroso tentativo di anticipare e governare gli eventi e i fenomeni sociali, smettendo di arrancare con soluzioni sempre tardive e spesso antistoriche.

Saremo curiosi e folli nel cercare di coinvolgere intorno a Milano Metropoli Contemporanea i talenti migliori delle professioni e delle arti della nostra città, dedicando un’attenzione particolare al ricambio generazionale di cui Milano, e più in generale il nostro paese, ha un non posticipabile bisogno. Faremo tutto questo attenti a non cedere alle infatuazioni del giovanilismo, ma consapevoli che geneticamente le intuizioni migliori e la spinta al cambiamento  sono quasi sempre dei giovani. Rivendicheremo per gli “eterni giovani e bistrattati” 30-40enni l’opportunità di dimostrarsi all’altezza delle responsabilità politiche che già si sarebbero dovuti assumere, sostenendo pienamente la loro naturale lotta, ovvia e antropologica contro i propri padri politici. Faremo della nostra associazione un luogo di sperimentazione politica dove condividere nuove ambizioni e progetti per la nostra città attraverso regole di partecipazione, trasparenti, democratiche e funzionali all’efficacia del processo decisionale. In un percorso parallelo alla fase costituente del Partito Democratico cittadino, giocheremo da incubatore di idee, progetti e di risorse umane.

Saremo curiosi e folli nel parlare di libero mercato come unico e vero luogo di meritocrazia economica, senza distogliere l’attenzione dal rigoroso rispetto delle regole  della competizione. Non saremo mai indulgenti con la difesa dell’italianità dietro la quale per troppi decenni è stata celata una sostanziale incapacità manageriale delle nostre imprese, pubbliche ma anche private. Saremo convinti sostenitori dell’impresa vista come sistema di interessi composto da azionisti, lavoratori, etica della concorrenza e funzione sociale, secondo il principio della Stakeholder Structure.

Saremo curiosi e folli perché questa è la politica che ci appassiona e non potremmo fare diversamente.

Per ricevere maggiori info, mandate una mail a info@milanometropolicontemporanea.it


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. milano metropoli contemporanea

permalink | inviato da champion il 29/5/2007 alle 12:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 17086 volte